Fervens Basket Vertova

motdL’associazione FERVENS BASKET VERTOVA è stata fondata il 23 luglio 2002 da un gruppo di amici appassionati di pallacanestro.
Canestro Infuocato Vertova, questo è il significato del nome della squadra che riunisce un gruppo di persone, dirigenti e giocatori i quali, dinanzi ai risultati, mettono la voglia di divertirsi dando comunque e sempre il meglio di loro stessi.

EMI Streetball 2022

Nelle giornate di sabato 6 e domenica 7 Agosto, si è svolta la seconda edizione del torneo 3vs3 dedicato alla memoria dell’amico Emiliano.

Alla categoria Senior che ha visto 14 squadre (molte delle quali arrivate da fuori provincia) presentarsi ai blocchi di partenza, quest’anno siamo riusciti ad aggiungere una categoria Under con tre squadre iscritte che speriamo possa crescere di numero nelle future edizioni.

La giornata di sabato ha visto in campo solo la categoria Senior con le squadre divise in due gironi all’italiana da sette a darsi battaglia per assicurarsi un posto per le finali.

Il livello è apparso da subito molto alto e si sono viste da subito delle bellissime partite.

Nonostante il vento, il meteo ci ha consentito di arrivare a fine serata con l’amichevole disputata in memoria di Emiliano dove i giocatori del torneo si sono mischiati agli amici di Emi per disputare una bella partita all’insegna del divertimento e della voglia di stare insieme incarnando alla perfezione gli ideali della manifestazione.

Non poteva inoltre mancare la gara del tiro da tre punti vinta quest’anno da Angelo Bassi.

La seconda giornata si è aperta con la gara dello skills challenge vinta da Tommaso Guerini.

A seguito sono riprese le partite del torneo e si sono disputate le partite della categoria Under che prevedeva che le tre squadre si incontrassero tutte due volte.

Alla fine il torneo è stato vinto dai “Fritto Misto” che nella partita finale dopo aver pareggiato sia come numero di vittorie che come differenza punti contro “Gli smazzolati”, la spuntavano di misura al tempo supplementare grazie ad un tiro dalla lunga distanza.

Purtroppo un violento acquazzone ci ha costretti a spostarci in palestra dove sono proseguiti gli incontri della categoria Senior.

Alla fine del girone di qualificazione, le prime quattro squadre di ogni girone si sono scontrate in partite ad eliminazione diretta dove agonismo, tecnica e precisione al tiro hanno dato vita ad incontri molto equilibrati spesso decisi da una manciata di punti di differenza.

Nella prima semifinale, si sono scontrati i “Que te tire carajo” contro i “Più pilu per tutti”, partita vinta dai primi dopo che le due squadre si erano più volte scambiate la situazione di vantaggio temporaneo durante l’incontro.

Nella seconda semifinale gli “Avvofatti” hanno avuto la meglio della compagine dei “TJAMM 2.0”.

La finale per il terzo e quarto posto si è quindi disputata tra i “TJAMM 2.0” e gli “Avvofatti” ed è stata vinta da questi ultimi che si sono quindi aggiudicati il terzo gradino del podio.

Nell’ultima partita, le due finaliste hanno dato vita ad match veramente di livello altissimo, partita davvero degna di una finale dove le contendenti hanno dato il 110% con medie elevatissime al tiro dalla lunga distanza ed un agonismo pazzesco.

Alla fine la spuntano di misura i più esperti “Que te tire carajo” ma vanno fatti i complimenti anche ai più giovani “Avvofatti” che sono veramente andati vicinissimi a fare il colpaccio e che si possono consolare con il premio per il miglior realizzatore della partita vinto da Simone Phuwin Verga.

Finale di serata all’insegna dello spettacolo con la gara delle schiacciate vinta da Marwane Litoumi.

Sono state due giornate impegnative dal punto di vista dell’organizzazione ma visti i risultati mi sento di dire che l’impegno è stato abbondantemente ripagato.

Speriamo che i giocatori e il pubblico si siano divertiti e di rivederli ancora più numerosi alla prossima edizione.

…1

…2

…3

EMI, this is for you!!!

STAGIONE 2022/2023

Nonostante il caldo e il periodo di vacanze, stiamo lavorando per programmare al meglio la nuova stagione; ci saranno novità relative allo staff e stiamo pensando a come festeggiare al meglio il ventennale della fondazione della società ormai prossimo.

Tenete d’occhio il sito per gli aggiornamenti

ALLIEVI: F.B.VERTOVA – A.B.CASNIGO 73-40

Sabato 5 marzo si è giocata una partita elettrizzante al PalaFervens di Vertova: in campo il nostro nutrito gruppo allievi contro l’Atletic Basket Casnigo, squadra che all’andata ci aveva fatto soffrire non poco.

Dopo un inizio non brillante da parte dei nostri, riusciamo finalmente a concentrarci e a entrare nelle menti degli avversari, inducendoli in molti errori e facendo ottime giocate; la partita già dopo il primo quarto sembra essere indirizzata in una sola direzione e così è: i nostri combattenti non mollano in tutta la partita incrementando il vantaggio toccando quota +33 all’ultimo suono della sirena, arrivando così a 5 partite di fila vinte.

Ottima vittoria per i nostri, che hanno dimostrato di saper giocare di gruppo e di squadra e soprattutto di aver mostrato i grandi miglioramenti e il grande potenziale dell’intera squadra.

Forza Fervens!

ALLIEVI: ARROW VALCAVALLINA – F.B. VERTOVA 38-44

(11-8; 8-11; 8-7; 11-19)

Altra domenica in trasferta per il gruppo Allievi, corsari in quel di Casazza trovando la seconda vittoria di fila, dopo quella di sette giorni fa in quel di San Paolo d’Argon.

Partita al cardiopalma fino a pochi secondi dalla fine, quando i nostri allungano di misura ma con decisione, mantenendo il risultato con una difesa che concede poco ai padroni di casa.

La partita, però, inizia con una forte inerzia a favore della formazione del Casazza, vanno subito al comando e ci rimangono per tutto il primo quarto, grazie alla fisicità di alcuni suoi giocatori. Noi troviamo difficolta nel trovare le contromisure e la via del canestro. Risultiamo impacciati e poco lucidi su alcune decisioni difensive ma soprattutto in attacco. Il primo quarto finisce 11-8 per i ragazzi in casacca arancio-verde.

Secondo quarto molto equilibrato che ci vede più attenti, trovando allo scadere il pareggio. Si va nello spogliato sul 19 pari (8-11).

Terzo quarto fotocopia del secondo. Le imprecisioni su entrambi i lati del campo la fanno da padrone.

Il quarto quarto inizia non nel migliore dei modi per noi, i padroni di casa allungano e noi dobbiamo rincorrere. Ma fiduciosi dei nostri mezzi e sfruttando la stanchezza degli avversari recuperiamo lo svantaggio e mettiamo avanti la testa.

Giocando con rapidità in attacco, una buona percentuale ai liberi e una buona difesa ci consente nei minuti finali d’incrementare il vantaggio fino ad arrivare al +6 allo scadere: 38-44.

Questa partita ci ha mostrato che l’attenzione e la concentrazione sono fondamentali in ogni incontro, contro qualsiasi avversario che sia più o meno forte di noi. Siamo stati bravi a trovare risorse nuove anche quando i nostri punti di riferimento non hanno brillato, dimostrando un buon gioco di squadra, anche se in alcuni momenti è mancato mettendoci non poco in difficolta. Margini di miglioramento? A sacchi, in particolare sul fondamentale del passaggio e a rimbalzo.

Ora che il girone di andata è finito c’è un po’ di tempo per lavorare e migliorare per affrontare al meglio il girone di ritorno e toglierci (speriamo) qualche altra soddisfazione.

Questa era l’ultima partita del 2021 per le nostre giovanili.

La società coglie l’occasione per augurare a tutti Buone Feste!

TOP-JUNIOR: POL. CAPRIOLESE – F.B. VERTOVA 66-59

Si scrive Capriolo vs Fervens, ma si può leggere Monstars vs TuneSquad.

In quel di Capriolo si è giocata una di quelle partite dove la squadra fisicamente, atleticamente e qualitativamente più forte si fa sorprendere dalla squadra meno fisica e indietro nella classifica…

Pronti via, manca l’arbitro, fortunatamente, due anime pie, prese dal pubblico, si prestano (vengono obbligate 😊) ad arbitrare la partita… GRAZIE INFINITE!!!

Forse impressionati dalla fisicità degli avversari, subiamo un parziale di 9-2. Time out. Consapevoli che ogni partita va giocata e che ogni piccola cosa può essere fondamenta per l’impalcatura che ci consentirebbe la risalita del baratro, rientriamo in campo con voglia di difendere e calma mentale.

Come le formichine iniziamo a ricostruire la rimonta.

Entriamo nella testa degli avversari, innervosendoli, costringendoli a vari errori e imprecisioni che rafforzano la fiducia nei nostri mezzi.

Facciamo cose che nelle altre partite non abbiamo fatto: giochiamo con chimica di squadra, ogni giocatore è in empatia e simbiosi con il compagno, fiducia altissima e soprattutto, in mezzo a delle torri umane, prendiamo i RIMBALZI.

Allo scadere del primo quarto siamo 13-13.

Inizio secondo quarto, fiducioso di ogni suo uomo, il nostro allenatore manda in campo forze fresche, il capriolese non è della stessa idea, rimanda in campo i primi cinque. Allungano nei primi 5 minuti ma ricuciamo in modo parziale nei secondi 5 minuti. All’intervallo lungo andiamo negli spogliatoi sul punteggio di 34-25(20-12) per i padroni di casa.

Terzo quarto e quarto quarto sono estremamente equilibrati (18-20; 14-14): più volte ci riavviciniamo nel punteggio ma puntualmente i padroni di casa riallungano.

Gli ultimi minuti risultano un po’ caotici e poco chiari. Allo scadere la formazione di casa è avanti di 7 lunghezze: 66-57.

Una sconfitta indolore, percepita come una vittoria: abbiamo dimostrato di avere consapevolezza dei nostri mezzi e che possiamo giocarcela con qualsiasi formazione del nostro torneo se giochiamo con lucidità e di squadra. Che sia da lezione per la seconda parte di campionato…

La società Fervens Basket Vertova augura Buone Feste a tutti.

TOP-JUNIOR: F.B.VERTOVA – ARGONAUTI 63-55

Al PalaFervens quello di sabato 11 dicembre 2021 risulta essere un sabato di festa per la famiglia del Fervens Basket Vertova. I nostri ragazzi del campionato CSI, categoria Top-Junior, trovano il secondo successo del 2021, contro la formazione della Valcavallina degli Argonauti.

L’incontro tra le due formazioni risulta molto equilibrato con momenti favorevoli e sfavorevoli per entrambe le formazioni, incollate nel punteggio fino all’ultimo secondo.

 Risulta una partita molto bella per il pubblico ma allo stesso tempo non adatta ai deboli di cuore.

MOMENTI DA CARDIOPALMA!

Gli ospiti, in divisa nera, cercano subito di imporre il loro gioco contro i nostri ragazzi che riescono a trovare rapidamente le contromisure e ribaltare un 7-14 dei primi cinque minuti in un 19-15 a fine quarto.

Il secondo quarto mostra la parità di livello delle due squadre. Un botta e risposta da entrambe le parti. Errori e belle giocate su entrambe la metà campo. A fine secondo quarto il tabellone segna 34-30 (15-15) per i padroni di casa.

Gli Argonauti provano a fare qualcosa che possa sorprenderci, calano l’asso nella manica: zona 2-3, noi andiamo momentaneamente nel pallone.

Poi con la calma, ordine e una buona circolazione palla riusciamo a non farci schiacciare. Dopo un iniziale smarrimento dove sembrava che gli ospiti potessero prendere le redini della partita, riusciamo a rimporci e incrementare il vantaggio di altri 3 punti 51-44 (17-14).

I giocatori in divisa nera non vogliono arrendersi: nell’ultimo quarto impongono un gioco fisico e veloce, arrivando fino sul -3.

Ma noi la pelle la vendiamo a caro prezzo, troviamo nuove energie per riallungare: difesa e gioco di squadra risultano determinanti.

Gli ultimi minuti sono una partita a scacchi, dove ogni mossa può essere quella dello scacco matto: un errore, la minima distrazione può risultare fatale per il re.

Allo scadere del quarantesimo minuto il tabellone urla 63-55 per i padroni di casa, che ritrovano fiducia dopo l’ultima apparizione non propriamente brillante.

Onore agli Argonauti che hanno dimostrato di essere una compagine estremamente agguerrita.

Complimenti ai nostri ragazzi che hanno dimostrato di non arrendersi mai.

Bravi!

1,2,3 Fervens!

ALLIEVI: VALCAVALLINA ARGONAUTI – F.B. VERTOVA 32-40

Arriva il primo foglio rosa anche per la categoria Allievi del Fervens.

La partita di domenica 5 dicembre, vede i nostri ragazzi soffrire per quaranta minuti sul campo di San Paolo d’Argon, con alti e bassi. Avanti nel punteggio nel primo quarto, poi discesa all’inferno, fino a toccare i meno otto .

Iniziamo a risalire trovando il pareggio a inizio ultimo quarto per poi allungare.

Riusciamo a trovare quella determinazione, quella decisione, quel carattere che ci permettono di non arrenderci neanche nel momento più buio, dandoci la carica per risalire, con il contributo di tutta la squadra, nessuno si è arreso.

Al suono della sirena il risultato ci vede avanti di otto lunghezze (40-32) sui i padroni di casa, che hanno lottato su ogni pallone e hanno dimostrato di essere un avversario ostico e di tutto rispetto.

Se riuscissimo a mantenere alto il livello di concentrazione per tutti i quaranta minuti e in allenamento risultati rosei come questo sono dietro l’angolo.

Forza ragazzi! Forza Fervens!

TOP-JUNIOR: PRO.BAS.GORLAGO – F.B. VERTOVA 77-33

Nella giornata di sabato 4 dicembre anno dominus 2021, sul campo di Gorlago, si è disputata la quinta giornata del campionato Top Junior CSI.

Dopo un inizio equilibrato dove sembrava potessimo reggere la pressione della seconda della classe, ci spegniamo completamente: azzeriamo il nostro gioco di squadra, giochiamo con nervosismo e con poca fiducia nei compagni. Questo permette alla formazione di Gorlago di prendere il sopravento, rifilandoci una bella lezione di pallacanestro.

È stata una dura lezione, su cui riflettere e lavorare: è importante capire che il gioco di squadra è fondamentale sta alla base di tutto, se non c’è cooperazione non funziona niente. Così per ogni cosa, nel basket e nella vita.

Infine, un augurio a Davide Orlando di pronta guarigione per l’infortunio subito nel corso della partita.

Dai, Forza Ragazzi! Forza Fervens!