Fervens Basket Vertova

motdL’associazione FERVENS BASKET VERTOVA è stata fondata il 23 luglio 2002 da un gruppo di amici appassionati di pallacanestro.
Canestro Infuocato Vertova, questo è il significato del nome della squadra che riunisce un gruppo di persone, dirigenti e giocatori i quali, dinanzi ai risultati, mettono la voglia di divertirsi dando comunque e sempre il meglio di loro stessi.

STAGIONE ALLIEVI 2019/2020

La stagione 2019/2020 si è interrotta il 18 aprile 2020 a causa della pandemia di Covid-19. Il campionato “Allievi A -Girone B” si conclude con i Fervens primi in classifica che si possono definire “imbattuti” anche se con solo 8 partite. Per quanto riguarda le statistiche chiudiamo la stagione con 672 punti fatti e 354 punti subiti, la percentuale di tiro, sicuramente migliorabile, è del 36,4%. Purtroppo questo nemico invisibile ha fermato tutti e tutto, compresi i campionati sportivi (anche se ciò non è la cosa peggiore accaduta in questo periodo), che per la squadra Allievi stava procedendo molto bene. La squadra non ha solo dovuto rinunciare allo stop forzato del campionato ma anche alla manifestazione internazionale degli United World Games, nella quale avrebbe partecipato per il secondo anno consecutivo. Detto ciò, pur quanto sia grande lo sconforto, le decisioni prese dal CSI e dagli organizzatori di UWG sono totalmente corrette e indiscutibili in quanto far finta di niente sarebbe stato controproducente allo stop di questo nemico. Il CSI ha deciso di non premiare nessuna squadra quest’anno, personalmente lo ritengo corretto, perché, nonostante le numerose vittorie, nel basket nulla è prevedibile.

Questa stagione è ormai terminata, ma l’anno prossimo la Fervens sarà pronta ad affrontare la stagione.

Ciao Emi

Non è facile trovare le parole per scrivere queste righe, purtroppo oggi ci ha lasciato un nostro amico e compagno di squadra.

Emiliano aveva 36 anni, se l’è portato via il Corona virus dopo aver lottato per la vita per settimane in un ospedale a Monza lontano dai famigliari e dagli amici che ora ne piangono la scomparsa

Giocava nella prima squadra CSI ed è stato il disegnatore del nostro logo

Emi era una persona schietta e diretta, amante della vita, sempre disponibile, una persona a cui era facile volere bene , sempre in prima fila per organizzare partite al campetto, mancherà a tutti noi, a quelli che lo conoscevano da sempre e che hanno iniziato a giocare a basket con lui da bambini e a quelli che lo hanno conosciuto solo quest’anno condividendo la stessa passione per questo sport.

Ciao Emi, ti saremo per sempre grati di tutto quello che ci hai lasciato; ti porteremo nei nostri cuori dove sulle divise risiede il logo che tu hai disegnato.

RACCOLTA FONDI COVID-19

Tutti i ragazzi dei gruppi, Minibasket, Esploratori, Inventori, Allievi, Juniores e Open, amici e conoscenti del gruppo Fervens hanno partecipato all’unisono e in 5 giorni hanno raccolto la somma che vede pubblicata. Come la maggioranza di voi a richiesto la somma raccolta è stata donata ala vicina Croce Verde di Colzate, che, anche con l’impegno di volontari, ogni giorno opera in prima linea, raccogliendo qualsiasi emergenza.

Ringraziamo di cuore tutti hanno sostenuto questa iniziativa anche solo con un semplice passaparola e siamo vicini a tutti quelli che in questo periodo stanno soffrendo per questa situazione di emergenza.
LO STAFF DELLA ASD FERVENS BASKET VERTOVA

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE LA MAPPA DELLE DONAZIONI

 

RACCOLTA FONDI COVID-19

Vista la situazione di criticità e di emergenza salute a livello nazionale, riguardo la diffusione del corona virus, meglio identificato come COVID-19, la ASD Fervens Basket Vertova, ritiene di effettuare una raccolta fondi da donare in toto ad un ente bisognoso, che in prima linea si prodiga per la salute dei cittadini, per l’acquisto di materiale idoneo a fronteggiare tale emergenza.

Riteniamo che una donazione aggregata possa essere meglio utilizzata per l’intento.
Si propongono i seguenti enti:

Ospedale “Papa Giovanni XXIII” di Bergamo

Ospedale “Bolognini” di Seriate

Croce verde di Colzate

Altro…………….

La donazione dovrà pervenire entro e non oltre il 15.03.2020 esclusivamente per mezzo di bonifico bancario per la quale sarà rilasciata apposita ricevuta fiscale

CAUSALE: DONAZIONE NOME COGNOME – CODICE FISCALE

IBAN: IT68E0335901600100000018145

Intestato a: Fervens Basket Vertova A.S.D.

Per ottenere copia della ricevuta fiscale detraibile dal 730, inviare copia del bonifico a [email protected] con:

NOME……………….

COGNOME…………

CF……………………

INDIRIZZO………….

EMAIL……………….

SCEGLIAMO INSIEME A CHI EFFETTUARE LA DONAZIONE E FACCIAMO TUTTI LA NOSTRA PARTE

ALLIEVI: FERVENS 100 – 29 BRUSAPORTO

La partita del 15 febbraio disputatasi a Vertova in casa Fervens contro il Brusaporto, la prima di ritorno del campionato Allievi A (Girone B), si è conclusa 100 – 29, con la vittoria dei Vertovesi.

Il match inizia con la contesa vinta per la squadra di casa che riesce a passarla rapidamente per portarsi subito in vantaggio, il primo quarto si conclude 22 – 8. La partita continua, con diversi contropiedi e canestri in fila, nonostante ciò gli errori dei Fervens continuano ad essere numerosi. Dalla prima partita il Brusaporto è migliorato riuscendo a segnare diversi canestri ma restando sempre all’ombra della Fervens che in pochi minuti guadagna un discreto distacco, la prima metà della partita termina 46 – 14, il parziale è di 24 – 6.

Nel terzo quarto i Fervens mantengono il punteggio parziale stabile dalla parte offensiva, ma l’attenzione in difesa cala e permettono al Brusaporto di segnare 11 punti, punteggio di 68 – 25. All’inizio del quarto i giocatori di casa non segnano molti punti e gli avversari riescono a raggiungere 29 punto, ma i Fervens non mollano e negli ultimi 5 minuti di gioco cambiano marcia e riescono a raggiungere i 100 punti, grazie al canestro di Boudhine e senza far segnare ulteriori canestri al Brusaporto, parziale di 32 – 4.

Da parte di tutte e due le squadre c’è stato impegno e gioco di squadra ma i primi in campionato mantengono il podio. Per quanto riguarda i Fervens, i 12 giocatori hanni tutti contributo positivamente a referto.

Ottimo è stato l’esordio di Conti Ettore (numero 8 del Fervens, anno 2009), che con molta grinta ha giocato e dato il suo contributo in questa partita segnando 2 punti e rubando 2 palloni agli avversari.

Statistiche Fervens:

  • Percentuale tiri di squadra: 41.0 % (50/122)
  • Miglior tiratore: Verzeroli (62.5 %)
  • Miglior marcatore: Bonomi (24 pt.)
  • Tiri liberi: 0 % (0/2)
  • Palle rubate di squadra: 49
  • Giocatore con più palle rubate: Bonomi (11)
  • Assist di squadra: 10
  • Giocatore con più assist: Bonomi (4)
  • Stoppate: 3
  • Giocatore con più stoppate: Rossi (2)
  • Rimbalzi: 40
  • Giocatore con più rimbalzi: Zenoni (9)
  • Double double per Bonomi (24 pt. – 11 palle rubate) e per Orlando (14 pt. – 10 palle rubate)

MIGLIOR GIOCATORE: Bonomi, 24 pt. (54,5 %), 4 assist, 11 palle rubate, 6 rimbalzi.

 

ALLIEVI: FERVENS VERTOVA 68 – 42 CLUSONE

Sabato 8 febbraio si è disputata la settima partita del campionato fra la Fervens e il Clusone con il risultato di 68- 42 per la Fervens. Partita molto equilibrata, faticosa e con molta determinazione da parte delle due squadre per potersi portare a casa la vittoria.

Nei primi minuti della partita nessuno vuole cedere il vantaggio alla squadra avversaria ma il Vertova utilizzando il gioco di squadra riesce a portarsi a il primo quarto con il risultato di 16-13. Iniziato il secondo quarto il Clusone comincia ritrovare la grinta segnando così molti canestri ma poco efficaci data la buona difesa dei Vertovesi. Il secondo quarto si conclude con il risultato di 35-22 e con l’inizio dell’intervallo, parziale di 16 -12.

Finiti i dieci minuti di pausa ha inizio il terzo quarto e entrambi i team tornano in campo più forti che mai e lentamente la squadra ospite riesce a recuperare il distacco preso dal Vertova, principalmente grazie a 3 ragazzi: Schiavi (numero 8 del Clusone), Dolci (numero 20 del Clusone) e Pezzoli (numero 22 del Clusone). Ma non riescono comunque a superare i ragazzi in casa dato al risultato di 43-39, il parziale viene vinto dal Clusone 11 – 14. Iniziato l’ultimo quarto la stanchezza si fa sentire data la diminuzione dei canestri segnati e i numerosi cambi durante esso. Ma il Vertova cominciando a giocare di squadra e cambiando marcia riesce a portarsi a casa la settima partita consecutiva con il risultato di 68-42, parziale di 25 – 3. La gente sugli spalti applaudiva felicemente e i ragazzi si sono divertiti giocando una delle partite più faticose di questo campionato.

Statistiche Fervens:

  • Percentuale tiri di squadra: 27.1 % (29/107)
  • Miglior tiratore: Bonomi (53.8 %)
  • Miglior marcatore: Bonomi e Perani (14 pt.)
  • Tiri liberi: 31.0 % (9/29)
  • Palle rubate di squadra: 31
  • Giocatore con più palle rubate: Bonomi, Consiglio e Rinaldi (6)
  • Assist di squadra: 9
  • Giocatore con più assist: Consiglio (3)
  • Stoppate: 6
  • Giocatore con più stoppate: Consiglio (2)
  • Rimbalzi: 34
  • Giocatore con più rimbalzi: Consiglio e Verzeroli (6)
  • Sportsmanship: Boudhine

MIGLIOR GIOCATORE: Consiglio, 10 pt. (23.5 % ), 3 assist, 6 palle rubate, 2 stoppate, 6 rimbalzi.

 

ALLIEVI: ARROW A.S.D 59 – 73 FERVENS VERTOVA

La sesta partita di campionato si è conclusa con la vittoria dei Fervens contro gli Arrow, la sesta consecutiva e la terza fuori casa. I Vertovesi riescono a non interrompere, anche se faticosamente, la serie di vittorie. La partita termina 59 – 73 per gli ospiti.

Prima della partita l’arbitro concede il minuto di silenzio a ricordo della scomparsa di nove persone, in data 26 gennaio 2020, a seguito della caduta dell’elicottero su cui viaggiavano, tra essi erano presenti l’ex giocatore di pallacanestro Kobe Bryant e la figlia Gianna Maria-Onore Bryant. La contesa iniziale viene vinta dai Fervens che, come concordato nel pre-partita con gli avversari, lasciano scadere i 24 secondi di gioco. Successivamente anche gli Arrow fanno scorrere gli 8 secondi in cui non oltrepassano la linea di metà campo. La partita ha ora inizio.

Nei primi minuti del match i Fervens partono in svantaggio riuscendo a realizzare pochi canestri e subendo molti contropiedi da parte della squadra avversaria, ma a circa metà periodo riescono a riportarsi in vantaggio e concludono i primi dieci minuti gioco 15 – 19. Nel secondo quarto il Vertova ritorna in svantaggio e a fine quarto gli Arrow hanno un distacco di +4 dai Fervens, ciò è stato possibile grazie alla presenza di Magri (numero 21 degli Arrow) che nei primi due periodi segna ben 17 punti; parziale di 16 – 8, totale di 31 – 27.

Nel terzo tempo la squadra di Vertova non molla e grazie ad una buona difesa e molti contropiedi andati a buon fine riesce ad allungare le distanze dalla squadra di casa e portarsi nuovamente in vantaggio di +6 punti. Il parziale è di 10 – 20, e il punteggio totale è di 41 – 47. Nessuna delle due squadre vuole mollare, ma i Fervens riescono comunque a mantenere una buona difesa e aumentare il distacco, la partita si conclude con il canestro di Dell’Amico Giorgio (numero 28 del Vertova), il parziale è di 18 – 26. Il match si conclude 59 – 73 per i Fervens.

Statistiche Fervens:

  • Percentuale tiri di squadra: 38.8% (31/80)
  • Miglior tiratore: Boudhine (71.4%)
  • Miglior marcatore: Perani (17 pt.)
  • Tiri liberi: 56.3% (9/16)
  • Palle rubate di squadra: 22
  • Giocatore con più palle rubate: Orlando (8)
  • Assist di squadra: 19
  • Giocatore con più assist: Bonomi (6)
  • Stoppate: 3
  • Giocatore con più stoppate: Rossi (2)
  • Rimbalzi: 29
  • Giocatore con più rimbalzi: Zenoni (10)

MIGLIOR GIOCATORE: Orlando, 16 pt. (41.2% ), 1 assist, 8 palle rubate, 3 rimbalzi.

 

ALLIEVI: FERVENS VERTOVA 71 – 44 BREMBILLA

La quinta partita di campionato si conclude con la faticosa vittoria dei Fervens contro il Brembilla, la quinta partita consecutiva e la terza in casa. La partita termina 71 – 44 per i padroni di casa.

Le due squadre sono molto equilibrate, infatti il primo tempo finisce 11-11 e non riserva nessuna sorpresa. Nel secondo quarto, il Vertova ingrana la marcia e riesce, molto di più rispetto al primo, a prendere le distanze, ma Guzzi (numero 11 Brembilla) segna una tripla che pesa molto ai Fervens, dato che quest’ultimi non ne hanno messa nessuna. A metà partita si ha un punteggio di 35-22 per i padroni di casa, il parziale è di 24 – 11.

Nel terzo quarto, il Fervens mantiene il vantaggio ma di sicuro non grazie alle triple, mentre la squadra ospite segna, ma a fatica, dato che Boudhine (numero 43 del Fervens) ruba 5 palloni alla squadra avversaria e termina 49-36 per il Vertova, il periodo si conclude comunque in parità, 14 -14. Dagli spalti si sentono urla e incitamenti a favore dei Vertovesi. Nell’ultimo quarto le due squadre sono stanche ma nessuna ha intenzione di mollare, anche se i padroni di casa sono in vantaggio e l’incitamento da parte dei genitori del Fervens si fa ancora sentire; il match si conclude con un parziale di 22 – 8, la vittoria è dei Fervens a 71-44.

Statistiche Fervens:

  • Percentuale tiri di squadra: 36.8% (35/95)
  • Miglior tiratore: Davide Orlando (60%)
  • Miglior marcatore: Nicola Perani (16 pt.)
  • Palle rubate di squadra: 38
  • Giocatore con più palle rubate: Mohammed Boudhine (8)
  • Assist di squadra: 14
  • Giocatore con più assist: Gabriele Bonomi (4)
  • Stoppate: 5
  • Giocatore con più stoppate: Nicolas Rossi (3)
  • Rimbalzi: 26
  • Giocatore con più rimbalzi: Alex Lorenzo Zenoni (10)

MIGLIOR GIOCATORE: Nicolas Rossi, 11 pt. (33.3%), 2 assist, 4 palle rubate, 3 stoppate, 2 rimbalzi.

 

ALLIEVI: BREMBATE SOPRA 62 – 76 FERVENS VERTOVA

La quarta partita di campionato si è conclusa con la vittoria dei Fervens contro il Brembate Sopra, la quarta consecutiva e la seconda fuori casa. La partita termina 62 – 76 per gli ospiti.

Nei primi minuti del match nessuna delle due squadre vuole cedere il vantaggio a quella avversaria, ma una tripla di Perani (numero 5 dei Fervens) allo scadere del tempo porta la squadra ospite a un vantaggio di 11 punti; parziale di 8 – 11. Nel secondo quarto il Vertova riesce a mantenere il vantaggio con un totale partita di 23 – 39 e un parziale di 15 – 20, ma negli ultimi secondo del periodo Nota (numero 21 del Brembate) ruba abilmente il pallone agli avversari e lo passa a Leidi (numero 33 del Brembate) che segna il canestro.

Nel terzo periodo la situazione si ribalta e il Brembate riesce a diminuire le distanze dagli ospiti arrivando a solo -2. Il parziale viene vinto dal Brembate (28 – 14), e il punteggio totale è di 51 – 53. La tensione è alta ed entrambe le squadre non si danno per vinte, ma i Fervens ritrovano la grinta e grazie ad una buona difesa e qualche contropiede, nonché un’altra tripla allo scadere del tempo da parte di Perani, lasciando il cronometro a meno di un secondo dalla fine, riescono a realizzare un parziale di 11 – 23.

Durante la partita si è riscontrato un alto livello tecnico e sportivo da entrambe le squadre.

Statistiche Fervens:

  • Percentuale tiri di squadra: 44.6% (42/94)
  • Miglior tiratore: Gabriele Bonomi (66.8%)
  • Palle rubate di squadra: 21
  • Giocatore con più palle recuperate: Davide Orlando e Gabriele Bonomi (5)
  • Assist di squadra: 27
  • Giocatore con più assist: Michele Consiglio (7)

MIGLIOR GIOCATORE: Nicola Perani, 35 pt. (62.8%), 3 palle rubate, 6 assist

 

#FervensTalk: coach Corvo tira le conclusioni sul campionato appena terminato

“Chiudiamo la stagione regolare con 8 vittorie e 14 sconfitte consci del fatto che avremmo potuto fare molto meglio. Purtroppo i numerosi infortuni che ci hanno perseguitato per tutto l’anno hanno reso la panchina corta e le gambe dure nei momenti decisivi. Basti pensare che su almeno 6/7 partite punto a punto ne abbiamo portata a casa una sola. Guardiamo al positivo con l’auspicio di poter costruire qualcosa di buono per il futuro.”

#FervensTalk #FBV #GoFevs #adòss